Corsi Specialistici

I corsi specialistici mirano all’acquisizione di competenze specifiche e settoriali.

I nostri corsi coprono una vasta gamma di argomenti, tra i quali le applicazioni software, l’hardware, la programmazione, la sicurezza, le applicazioni web e mobile, la progettazione, l’intelligenza artificiale, i database ecc

Trova il corso giusto per far progredire la tua carriera!

Programma

  • i principi fondanti delle metodologie
  • gli ambiti che possono beneficiare dell’applicazione di queste metodologie
  • panoramica delle principali metodologie attualmente utilizzate (Scrum, Extreme-programming, Lean, ecc.)
  • approfondimento di alcune di queste metodologie, Scrum in particolare
  • confronto tra approccio agile ed approccio tradizionale
  • lavoro di gruppo: applicazione delle metodologie ad un semplice progetto proposto dal docente
  • approfondimento sul concetto di criteri di accettazione
  • il linguaggio Gherkin per definire i criteri di accettazione
  • BDD e creazione di test automatici con framework specifici (Cucumber)
  • introduzione ai prodotti della suite Atlassian quali strumenti per lavorare in team in modo agile
  • panoramica e spiegazione per utilizzo come utenti dei prodotti “Trello”, “Jira Software” e “Confluence”

Piano di lavoro

  • Getting started with Talend Studio Starting
  • Talend Studio
  • Creating a first Job
  • Running a Job
  • Working with files
  • Reading an input file
  • Transforming data
  • Running a Job
  • Combining columns
  • Duplicating a Job
  • Joining data sources
  • Creating metadata
  • Creating a join
  • Capturing rejects
  • Correcting a lookup
  • Filtering data
  • Filtering output data
  • Using tMap for multiple filters
  • Using context variables
  • Understanding and using context variables
  • Using repository context variables
  • Error handling
  • Detecting and handling basic errors
  • Raising a warning
  • Generic schemas
  • Setting up sales data files
  • Creating customer metadata
  • Creating product metadata
  • Working with databases
  • Creating database metadata
  • Creating a customer table
  • Creating a product table
  • Setting up a sales table
  • Joining data
  • Finalizing the Job
  • Creating master Jobs
  • Controlling Job execution using a master Job
  • Working with web services
  • Accessing a web service
  • Running a stand-alone Job
  • Building a Job
  • Modifying a Job
  • Documenting a Job
  • Using best practices while documenting a Job

Piano di lavoro

  • Gestione Utenti: Admin, Agenti, Utenti Finali, Gruppi
  • Gestione campi e moduli: Campi utente, Campi organizzazione, campi Ticket, moduli Ticket
  • Settare i campi
  • I Tag: quando e come usarli
  • Gestione dei Ticket: apertura, assegnazione, stati del ticket, chiusura
  • Gestione del Flusso: Le Regole Aziendali. Capire le regole aziendali e le proprietà dei ticket
  • Trigger: cosa sono, come impostarli, quando usarli
  • Automazioni: cosa sono, come impostarle, quando usarle e differenza rispetto ai Trigger
  • SLA: cosa sono e come impostarle
  • Come impostare notifiche in base allo SLA (fulfill, breach)
  • Viste: come impostarle
  • Macro: quando usarle e come impostarle

Piano di lavoro

• Stato dell’arte sul BPM
Concetti Generali sulle principali metodologie BPM applicate ai Processi Aziendali ed alle esigenze degli Utenti.
Modelli di Business.
• Paradigma BPMN
Introduzione alla simbologia BPMN, notazione standard, rappresentazione dei processi, forme, connettori, reparti, elementi accessori.
• Requisiti di Business
Creazione di una strategia per le Soluzioni di Business. Vocabolario e Regole di Business. Metriche e gestione della Regole. Requisiti Utente.

• Analisi di Business
Decrizione delle teniche di Rappresentazione applicate a Logiche di Business. Context Model. Business Events. Process Modeling. Data Modelling. State Modeling.
• Metodologie
Integrazione di metodologie BPM con metodologie Tradizionali ed Agili: sinergie d’interazione e processo di ottimizzazione.
• Applicazioni
Casi di Studio su esempi pilota ispirati a realtà di uso corrente. Dai Requisiti al Prodotto Finale.

Piano di lavoro

  • Panoramica sui DB non relazionali: pregi, difetti, obiettivi, campi di applicazioni
  • Quando è meglio usare un DB Non relazione e quando è meglio usare un DB tradizionale
  • Installazione e accesso alla shell
  • Comandi e funzioni
  • Come inserire dati ed eseguire interrogazioni
  • Indicizzazione
  • Aggregation Framework,
  • come creare query avanzate
  • Elementi di progettazione
  • Good practice

Piano di lavoro

Il Sistema Cassandra

  • Concetti Generali. Istallazione e Configurazione del Sistema.
  • Shell CQLSH e comandi di Iinterfaccia.

Oggetti di Database

  • Creazione di Keyspace, Tabelle e Colonne. Indicizzazioni.
  • Filosofia Query Oriented del prodotto.

Linguaggio CQL

  • Modello dei Dati di Cassandra. Operazioni di I/O. Tipizzazioni.
  • Indici Secondari. Clustering.

Architettura Cassandra

  • Data Center e Rack. Gossip. Snitches. Struttura peer to peer del Cluster.
  • Ring e Token. Nodi Virtuali. Partizionamenti.

Strategie di Replica

  • Livelli di Consistenza in lettura e scrittura. Nodi Coordinator.
  • Configurazione del Database. Transazionalità del Sistema.

Amministrazione del Sistema

  • MemTable. SSTable. Commit Log. TombStone e Bloom Filter.
  • Criteri di Compattamento. Anti Entropia e Repair manuale della base dati.

Per richiedere maggiori informazioni o definire con noi il tuo programma personalizzato contattaci ora!

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali in conformità alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (GDPR). Informativa estesa

Desideri ampliare la tua scelta formativa?

Scegli il tuo corso tra quelli a catalogo e quelli a calendario

Corsi a Catalogo
Corsi a Calendario